Associazione di Volontariato Oncologico

NonSiamoSoli onlus

C.F. 90071280086

Iscrizione al Registro Regionale

delle Organizzazioni di Volontariato

SN-IM-002-2009

   

Home
attivita'
carta dei servizi
convenzioni
info utili
viaggi
donazioni
storia
contatti
download
audio e video
link 

NonSiamoSoli onlus fa parte della Consulta delle Associazioni di Volontariato e Tutela del diritto di salute dell'ASL1 Imperiese

 

NonSiamoSoli onlus aderisce alla F.A.V.O. Federazione Italiana delle

Associazioni di Volontariato in Oncologia

 

 

Visita il nostro profilo su Facebook



Scarica Acrobat Reader  per visualizzare le locandine in formato pdf

Attività svolte nel:

 

  2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017

Scarica Adobe Reader




SABATO 28 LUGLIO 2018

preso lo studio Zacchè a Bordighera

si è svolta la Giornata di Educazione alla Prevenzione Senologica offerta alle donne dall'Associazione NonSiamoSoli onlus grazie ai 5 per mille ed al contributo della Banca di Caraglio.





Riportiamo integralmente l'articolo apparso sul sito di ANSA Salute e Benessere del 23 luglio 2018 (LINK)

Tiziana, l'aiuto reciproco è la mia arma contro il tumore

'La nostra associazione nata condividendo i viaggi per le cure'

"Con l'aiuto reciproco tutto diventa più semplice e la soluzione ai problemi è più facile se non siamo soli. Questo mi ha aiutato ad affrontare il cancro". È una storia all'insegna dei valori della solidarietà e della condivisione quella di Tiziana, fondatrice di Non Siamo Soli Onlus, associazione che nella città di Sanremo, supporta le donne con tumore. "Quando mi sono ammalata, a 52 anni, con molta sorpresa mi dissi che stavo affrontando una nuova svolta della mia vita e avrei potuto farlo solo in compagnia di altre donne". In modo lucido ha iniziato l'iter degli accertamenti, prima da un chirurgo ospedaliero, poi da un senologo, poi altri consulti. "Alla fine scelsi si andare fuori provincia a farmi curare, all'ospedale di Genova, in quanto allora nel nostro territorio ancora si stava costruendo un punto di riferimento".

Così inizia il calvario dei viaggi per le cure, da Sanremo a Genova, 150km ad andare a 150km a tornare, con i costi e disagi di tutto ciò che comporta, tra cui quello di dover trovare un accompagnatore sempre disponibile. "Mi resi conto che eravamo tante donne che viaggiavamo per lo stesso motivo, quindi mi sono messa all'opera per trovare una soluzione e ho ideato la condivisione dei viaggi. Un marito solo che perdeva la giornata di lavoro, dimezzati i costi, ma anche condivisione dei momenti duri che prevedono le terapie. Quando si usciva dall'ospedale non si rincasava subito, ma si faceva shopping per spezzare la giornata, pesante in tutti i sensi. Si camminava un po', si cercava qualcosa da comprare per farci una coccola e dimenticare un attimo i mille pensieri a cui il cancro ti costringe".
    Al momento in cui le comunicò la diagnosi, un aggressivo carcinoma infliltrante al seno sinistro, il medico le disse "ci proviamo", senza specificare quanto le terapie sarebbero durate, ovvero nel complesso quasi sette anni. "Forse è stato meglio non saperlo all'inizio, mi avrebbe scoraggiato saperlo. Io, comunque, non lo chiesi: per me era più importante pensare a ogni giorno che passava, cercando sempre piccole soluzioni ai malesseri che le cure mi procuravano". Così Tiziana scopre la Banca del Tempo, un sistema di scambio e condivisione di attività e conoscenze. "Frequentavo un corso di francese, avevo chi veniva a farmi le iniezioni sulla pancia, chi mi accompagnava a fare una passeggiata sul porto a comprare il pesce fresco, perché una forte neuropatia alle gambe non mi permetteva di camminare sicura".
    I mesi passano, la macchina che da Sanremo viaggia verso Genova è sempre piena, in viaggio si condividono le proprie storie, spesso simili ma ognuna diversa. In questo periodo Tiziana inizia a scrivere poesie. "Versi che buttavo giù di getto senza pensare, poi li rileggevo e condividevo con la mia vicina di letto, Maria, una vecchietta che non faceva altro che ripetere che era proprio quello che sentiva anche lei e che avrei dovuto pubblicarle". Così nasce il libro "Un mare di emozioni", pubblicato grazie alla Rete Consigliere di Pari Opportunità della Regione Liguria, poi seguito da un cortometraggio incentrato sul tema dell'aiuto reciproco per poter vincere la malattia. Già consigliera nel dopolavoro e bibliotecaria della azienda dove ha lavorato per 40anni, Tiziana è oggi consigliera eletta presso la Federazione delle Associazioni volontariato in Oncologia (Favo). A distanza di 11 anni dalla nascita dell'associazione Non Siamo Soli, "la mia passione oggi è continuare a trovare soluzioni per le donne che hanno il coraggio di chiedere aiuto, cosa non facile. Il messaggio a chi si trova ad affrontare la malattia è quello di guardare a chi ci circonda e che ci sta aspettando per condividere le nostre angosce e non pensare invece a chi si allontana da noi per paura della malattia. D'altronde il mio conterraneo Fabrizio De André lo ha lasciato inciso perfettamente: "dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Dal 17 al 20 maggio 2018 l'Associazione NonSiamoSoli ha partecipato al consueto importante appuntamento di Roma incontrando le altre associazioni oncologiche italiane federate a FAVO. Di particolare interesse  la presentazione del X° Rapporto sulla condizione socio assistenziale  del malato oncologico in Italia. (la versione integrale in formato pdf è scaricabile cliccando QUI)
 

        
     


Importante presenza dell’Associazione di Volontariato Oncologico NonSiamoSoli onlus di Sanremo alla vita sociale nel territorio: il C.U.G. dell’ASL1 Imperiese (Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni) si avvarrà della presenza della Vicepresidente dell'Associazione di Volontariato Oncologico NonSiamoSoli onlus, Dott.ssa Noemi Angelini, Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni.
La Dott.ssa Noemi Angelini apporterà il suo contributo nel ruolo di Consigliera di Fiducia.
Già presente nella Consulta delle associazioni di volontariato e di tutela e nel Comitato misto consultivo, NonSiamoSoli porta avanti il suo progetto di solidarietà e condivisione  umana anche attraverso questa nuova nomina, che sancisce l impegno rivolto anche alle dinamiche sociali nel territorio.






Ricordiamo che per gestire al meglio la giornata, la prenotazione è gradita esclusivamente tramite posta elettronica da inviare all'indirizzo:
info@nonsiamosoli.it
specificando sempre
  • nome e cognome
  • età
  • recapito cellulare
riceverete a breve una risposta con la conferma e l'orario dell'appuntamento

La partecipazione
è riservata alle giovani donne di età compresa fra i 29 ed i 39 anni fino ad esaurimento dei posti disponibili.
La partecipazione alla  giornata è gratuita, le spese sono interamente  sostenute dall'Associazione NonSiamoSoli onlus grazie al contributo del 5 per mille che vi invitiamo a destinarci.

Il nostro codice fiscale da indicare nella dichiarazione dei redditi è:
90071280086





GIORNATA DI PREVENZIONE 21 APRILE 2018
(testo a cura della Casa di Cura Sant'Anna di Imperia)
La prevenzione è un tema molto importante che è entrato a far parte delle nostre vite, affrontato da molteplici associazioni, discusso nelle piazze, in tv e nelle scuole, che interessa grandi e bambini e al quale dare particolare attenzione.
Il nostro corpo ci manda diversi segnali, che spesso trascuriamo. I più piccoli cambiamenti potrebbero, con il passare del tempo, evolversi in disturbi pericolosi per la nostra salute.
Ed è per questo che è importante prevenirli attraverso delle visite di check-up e monitorarli in maniera sempre più costante. Per esempio, un semplice neo con forma irregolare o con una dimensione maggiore, la sensazione di aver sempre sete o sentire uno strano nodulo sulla nostra pelle, sono tutti indicatori di possibili malattie.
Proprio per questi motivi la Sant’Anna di Imperia ha deciso di mettersi nuovamente in gioco e di organizzare per sabato 21 Aprile 2018 la Giornata dedicata alla Prevenzione e alla Salute che sarà aperta a tutta la cittadinanza.
Sono diverse le iniziative gratuite proposte dalla struttura che inizieranno alle ore 8 e si concluderanno per le ore 13 con molteplici interventi e testimonianze delle Associazioni che sono state coinvolte per parlare di prevenzione.
I cittadini potranno approfittare dell’apertura dei poliambulatori della Sant’Anna, della gentilezza e della professionalità degli operatori che eseguiranno esami del sangue alle prime 30 persone che si presenteranno presso la Sant’Anna, con la possibilità di ritirare direttamente il referto in giornata.
Inoltre, negli ambulatori saranno presenti gli specialisti che si metteranno a disposizione per la misurazione della pressione, della glicemia, della saturazione e della frequenza cardiaca. Nell’ambulatorio di fisioterapia, invece, saranno effettuati consulti e dati consigli sui vari trattamenti da effettuare, ed inoltre nell’ambulatorio di ecografia verranno effettuate le ecografie senologiche rivolte alle donne tra i 29 e i 39 anni in collaborazione con l’Associazione Onlus “NonSiamoSoli”, per prenotazioni info@nonsiamosoli.it.
Infine, la zona della palestra sarà adibita alle prove dell’Alter-G e accompagnate da un’introduzione sui benefici di questa apparecchiatura che favorisce e velocizza la riabilitazione e il recupero post-operatorio a seguito di interventi chirurgici e lesioni agli arti riducendo allo stesso tempo il dolore e i rischi di ulteriori lesioni per i pazienti.
La mattinata si concluderà con le testimonianze di differenti Associazioni come, l’Associazione Onlus “NonSiamoSoli” che dopo una premessa sulla loro nascita, parlerà di obiettivi, eventi, impegni sociali e prevenzione; l’Associazione dei Volontari Cespim, da anni presente sul territorio in vari ambiti, avrà il piacere di raccontarsi portando casi ed esperienze concrete; l’esperto nutrizionista che toccherà argomenti importanti come l’alimentazione sana per contrastare gli effetti dell’invecchiamento e l’insorgere di condizioni patologiche; la Croce Bianca che prontamente è al servizio di tutta la cittadinanza ogni giorno e che effettuerà una dimostrazione pratica di primo soccorso. È previsto inoltre l’intervento di un esperto Endocrinologo su come prevenire e captare i segnali per l’aneurisma dell’aorta ed infine interverrà la Questura di Imperia che tratterà della prevenzione contro le truffe agli anziani.
Tutti i consulti, esami, visite e convegni effettuati dai nostri esperti saranno gratuiti e la giornata verrà allietata da una sana e ricca colazione a disposizione di tutte le persone che avranno piacere di partecipare all’evento.


Scarica Acrobat Reader  per visualizzare le locandine in formato pdf

Attività svolte nel:

 

  2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017

Scarica Adobe Reader

 

 


 

donazioni e

5 per mille

Iscriviti alla nostra mailing list

basta cliccare sul fiore, si aprirà, sul tuo PC il programma che utilizzi per la posta elettronica, non devi far altro che selezionare "invio" senza aggiungere né testo né oggetto.

Riceverai le notizie sulle nostre attività

Clicca qui per scaricare il nostro depliant (pdf)

web

www.nonsiamosoli.it